I Migliori Materiali Per Una Cucina da Sogno

Ad ogni nostro cliente, prima di presentare quella che sarà la cucina dei propri sogni, diciamo sempre ed in maniera chiara e decisa quali siano le tre regole di una cucina perfetta.

Eccole:

1. La cucina perfetta deve essere bella

2. La cucina perfetta deve essere pratica

3. La cucina perfetta deve durare

Se una cucina non segue le tre regole non la devi comprare ma per fortuna del cliente, ogni cucina presente nel nostro mobilificio di Cerreto Guidi, vicino Firenze, lo fa :-).

Nel nostro articolo di oggi parleremo della terza regola, quella che riguarda la capacità di una cucina di durare nel tempo e quando si tocca questo aspetto si parla essenzialmente dei materiali con cui questa cucina è costruita e del tipo di legno.

Dovete sapere infatti che una cucina non è fatta di un solo tipo di legno ma di più tipi, di più categorie.

Le cucine che costano di meno, quelle più a buon mercato sono composte da truciolato, un materiale poco pregiato ma in alcuni molto resistente.

Esistono infatti dei truciolati di alta qualità e la qualità è data dalla densità e dallo spessore delle particelle del legno che è stato utilizzato.

C’è poi il cosiddetto legno massello che significa che sia l’interno che l’esterno sono fatti del medesimo legno.

Anche in questo caso ci sono di vari tipi e qualità e quindi non fate l’errore di lasciarvi persuadere dal termine massello. Chiedete sempre di che legno stiamo parlando e la sua provenienza.

Il terzo tipo è l’impallacciato, una copertura di legno con strato di almeno nove millimetri che di solito viene inserito sopra il pannello di legno truciolato.

Infine c’è il legno tamburato, il più costoso in assoluto, garanzia di alta qualità perché realizzato a strati con due impiallacciature ai bordi, due pannelli di legno nella parte mediana ed in mezzo una struttura a nido d’ape con una serie di rinforzi in metallo.

Il tamburato è il top perché ad una qualità elevata sa aggiungere anche la leggerezza.

Poi ci sono i legni delle ante e dei profili che sono ricoperti dal laminato, un materiale sintetico che ricopre la struttura base che solitamente è composta di truciolato.

Infine ci sono i piani cucina.

Qui non si parla di legno ma di altri materiali che vanno dal corian al vetro, dal quarzo al cemento, dall’acciaio alla pietra lavica.

Per non sbagliare, quando si parla di piani cucina, il materiale più utilizzato è naturalmente l’acciaio inox per le sue qualità igieniche, l’abilità di resistere al calore ed alle macchie e naturalmente il suo fascino moderno che lo rende una soluzioni ideale per chi desidera acquistare una cucina contemporanea.

Vuoi saperne di più?

Vieni a trovarci a Cerreto Guidi, in Toscana e ti presenteremo le migliori cucine moderne di Firenze oppure chiama lo 0571 59 16 83 o invia una mail a info@tepamarket.it per fissare un appuntamento.

Prenota ora una consulenza di 30 minuti!
Campi richiesti
    Chiudi